Seleziona una pagina

Nella situazione odierna, la maggior parte di noi si trova in quarantena. Dovendo restare gran parte del nostro tempo a casa, anche per lavorare esiste il rischio di sprecare parecchia energia, consumarne più del solito o più del necessario. Sono, però, sufficienti alcune piccole accortezze per ridurre i consumi superflui sia energetici che economici e risparmiare ai tempi della quarantena.

Oggi vogliamo condividere 7 consigli per risparmiare energia in quarantena.

I NOSTRI CONSIGLI PER RISPARMIARE IN QUARANTENA

QUARANTENA: RISPARMIARE ENERGIA ELETTRICA

Accendete la luce solo se realmente utilizzata. È sempre bene accendere la luce solo se e quando necessario, in particolare modo oggigiorno che passiamo molto tempo nelle nostre abitazioni. Per ottenere un risparmio ulteriore sarebbe sempre meglio usare lampadine LED, che consumano in media fino al 50% in meno di quelle canoniche. Ancora meglio invece è lo sfruttamento della luce solare quando possibile, aprendo le tende per far permettere alla luce di entrare.

Computer in standby? meglio di no. Quando si lavora da casa, durante le piccole pause quotidiane, lo standby è una soluzione pratica. Al contrario se il personal computer non viene utilizzato per almeno un’ora è corretto spegnerlo. Ancora meglio se staccando la spina per evitare di consumare energia superflua. In particolare, conviene liberarsi degli screensaver, che ad oggi hanno solo una funzione decorativa e consumano più energia elettrica di quella di norma utilizzata.

Settare il pc per ottenere un risparmio energetico: I moderni computer sono forniti di impostazioni manuali per ottenere un ulteriore risparmio energetico durante l’utilizzo. Ad esempio, è possibile chiedere di fermare i dischi rigidi quando inutilizzati, spegnere lo schermo dopo un periodo di inutilizzo e regolare la luminosità. Addirittura nei portatili, questi accorgimenti consentono di risparmiare moltissima energia elettricità se si è costretti a lavorare da casa a causa della quarantena.

Leggi anche “BONUS ENERGIA ELETTRICA E GAS 2020: COME OTTENERLO?

QUARANTENA: RISPARMIARE GAS

Scegliere la caldaia giusta: Per ottenere un’efficienza energetica completa è bisogno soprattutto badare a come si riscalda la propria abitazione. La scelta della caldaia è fondamentale per due motivi: in primis l’ambiente e in secondo luogo per quanto incide sui costi in bolletta. È quindi bene investire sulle caldaie a condensazione, che offrono un alto rendimento e recuperano il calore ottenuto dalla combustione. Lo stesso calore che nelle normali caldaie viene disperso e quindi sprecato.

Arieggiare casa è importante, ma la durata lo è altrettanto. Specie quando per via della quarantena siamo obbligati a restare dentro casa, è importante arieggiare l’abitazione. È il modo migliore per riequilibrare ossigeno e anidride carbonica. Bisogna però stare attenti: per farlo occorrono pochi minuti per stanza, al contrario si rischia l’aumento dei consumi, creando dispersioni di calore controproducenti.

Riscaldare una stanza per volta. Quando si accende il riscaldamento solitamente gli impianti emanano calore che propagano in ogni parte della della casa, anche se non è necessario. Per risparmiare è possibile, ed importante, decidere quali termosifoni spegnere, specie nelle stanze poco utilizzate durante la giornata. È bene limitarsi a scaldare solo gli ambienti che si utilizzano per lavorare da casa.
Ovviamente è fondamentale tenere la porta chiusa, per non disperdere il calore emanato.

Fatevi la doccia, ma fatela breve: Fare docce brevi aiuta a ridurre i consumi e quindi le spese, ma è anche rispettoso per l’ambiente. Prima di tutto, fare docce brevi spreca meno acqua e aiuta a consumare meno gas, usato per mantenere accesa la caldaia durante l’erogazione dell’acqua calda.

Ora che avete letto potete applicare anche voi questi consigli ed iniziare subito a risparmiare energia in quarantena

Credi che le tue bollette siano care? Confronta le tue bollette

Share This

Ti piace ciò che stai leggendo?

Condividilo con i tuoi amici! Ad alcuni di loro potrebbe servire il nostro aiuto.